Benvenuto su

una rubrica a cura di Maurizio Paglia

Nell’epoca della connessione perenne alla rete e in una realtà che ti impone di essere sempre più social, io tendo a sentirmi... aSocial.

Grazie al web infatti, abbiamo accesso a risorse  straordinarie per crescere come fotografi, ma l'eccesso di condivisione è anche fonte di grande confusione.

Per questo - L'asociale -  indaga i pregi e i difetti dei gruppi online di aspiranti fotografi. Di che cosa si parla in questi gruppi? Frequentando un gruppo si cresce davvero? Che cosa vale la pena di seguire? Chi è un influencer?

Attraverso l'analisi di immagini (mie) come casi studio, scopriremo insieme quali sono le opportunità di imparare davvero e quali invece le insidie e le credenze che ci attendono in agguato

Che bello! faccio parte di un gruppo fotografico su Facebook!

Forse anche tu sei uno dei tanti che ha iniziato con entusiasmo