Nikon Coolpix: compatte e bridge per ogni occasione

Una volta le Nikon Coolpix erano delle semplici macchinette “point & shoot”, e non sarebbe certamente valsa la pena scrivere una recensione su di loro.

Ma poi è arrivata la concorrenza dei cellulari, e così la casa giapponese è stata costretta a lanciare sul mercato prodotti della linea Coolpix sempre più sofisticati e complessi.

Quindi, se adesso entri in un negozio o guardi su internet per comprare la classica “compatta” da vacanza, ti trovi davanti a un’offerta variegata, non sempre facile da decifrare.

In questo articolo vedremo allora le principali Nikon Coolpix presenti  sul mercato, cercando di inquadrarne le caratteristiche tecniche e focalizzandone, in poche righe, gli aspetti fondamentali.

Come vedrai, alcune di esse sono nettamente inferiori alla maggior parte delle fotocamere da smarthphone oggi in commercio, e costano meno di 100 euro.

Altre invece sono dei veri mostri di tecnologia in grado di fare foto quasi impossibili (penso per esempi all’incredibile zoom da 2000mm della P900…), e hanno prezzi importanti.

Di ognuna di esse comunque vedremo di capire la sua “ragione di esistere“, e soprattutto cercherò di aiutarti a scoprire se questo tipo di macchina fotografica fa al caso tuo.

Nikon Coolpix “A”

Alla serie “A” appartengono le Coolpix più economiche e facili da usare.

Ho trattato tutti insieme i modelli A10, A100 e A300, inserendoli in uno schema comparativo.

A parte invece troverai il modello Coolpix A900, decisamente più performante e costoso.

Nikon CoolPix A10 A100 A300
Sensore 16 megapixel 20 megapixel 20 megapixel
Zoom Equivalente a 130 mm Equivalente a 130 mm Equivalente a 200 mm
Iso Da 80 a 1600 Da 80 a 3200 Da 80 a 3200
Mirino No mirino, solo schermo LCD fisso No mirino, solo schermo LCD fisso No mirino, solo schermo LCD fisso
Batteria 200 scatti 250 scatti 250 scatti
Video Si, video HD a 720p Si, video HD a 720p Si, video HD a 720p
Flash Si, portata 3,6 metri Si, portata 4 metri Si, portata 2.8 metri
Connettività No No Si, wi-fi e bluetooth
Peso 160 grammi 120 grammi 120 grammi
Scene ed effetti Si, basici Si, 16 modi scena e 8 effetti speciali Si, 16 modi scena e 8 effetti speciali
Prezzo Verifica Prezzo Verifica Prezzo Verifica Prezzo
Media valutazioni Amazon


La Nikon Coolpix A10 in 3 parole: 

Fotocamera economica e davvero piccola, poco più di un giocattolino. Non a caso, è ideale da regalare a un bambino/a che vuole cominciare a fare foto. Con 16 mega di sensore, la A10 fa foto di buona qualità. Ma nulla in più del “punta e scatta”.

La Nikon Coolpix A100 in 3 parole:

Fotocamera di non grande successo, perché fa poco di più della A10, e molto di meno della A300. Da prendere se vuoi un giocattolo ma hai 30 euro di budget in più.

La Nikon Coolpix A300 in 3 parole:

Lo zoom di grande portata aumenta le possibilità di scatto ben oltre quelle di uno smartphone, e le connessioni wireless e bluetooth permettono lo sharing immediato. Davvero ottimo il rapporto qualità prezzo.

La Nikon Coolpix A900

Questa compatta merita un discorso a parte, perché rispetto ai “giocattoli” visti sopra presenta diverse caratteristiche avanzate:

  • Ghiera dei comandi per controllare apertura diaframma e tempi di scatto
  • Superzoom fino a 840 mm equivalenti
  • Ripresa filmati a 4k

Ma soprattutto è molto più veloce e affidabile delle precedenti in tutte le funzioni di base, dall’autofocus al processamento delle immagini alla regolazione dell’esposizione.

E, ovviamente, la differenza si sente anche nel prezzo, che è di circa 350 euro.

Nikon Coolpix “B”

La fotocamere Coolpix della serie B, oltre ad essere notevolmente più grandi e pesanti di quelle della A, presentano prestazioni  maggiori in tutte le aree: velocità, zoom, qualità dell’immagine, batteria, etc.

Generalmente vengono definite “bridge”, (la “B” sta proprio per Bridge, credo) perché considerate come fotocamere “ponte” fra le reflex e le compatte, in termini di prestazioni e utilizzo. (Vedi articolo fotocamere bridge per approfondire).

Te ne presento di seguito 2, la B500 e la B700

Nikon CoolPix B500 B700
Sensore CMOS da 16 MegaPixel CMOS da 20 MegaPixel
Zoom Da 22,5 a 900 mm Da 24 a 1440 mm
Iso Fino a 6400 Fino a 3200
Mirino/schermo No Mirino. Schermo LCD da 7.5 cm, Basculante Si mirino elettronico. Schermo LCD da 7.5 cm, completamente snodabile
Batteria 600 scatti 420 scatti
Scatto Continuo Una raffica da 7 fps Una raffica da 7 fps
Video Full HD 1080p/60i 4K
Flash Si, fino a 6 metri Si, fino a 7 metri
Connettività Wi-Fi e Bluetooth Wi-Fi e Bluetooth
Peso 542 grammi 570 grammi
Modi Manuali no Si
Scene ed effetti speciali Si Si
Prezzo Verifica Prezzo Verifica Prezzo
Media recensioni Amazon

Mentre la B500 è un modello ormai vecchiotto che, dal mio punto di vista, ha poca ragione di essere, la Nikon Coolpix B700 è invece una macchina fotografica di tutto rispetto.

Caratteristiche come:

  • la presenza dei tradizionali controlli delle reflex (diaframma, tempi, manuale)
  • il video 4 k
  • lo schermo completamente snodabile
  • il superzoom a 1440 mm
  • lo scatto continuo per immagini di sport/azione
  • la possibilità di scattare in RAW

rendono la B700 una credibile alternativa a reflex entry level come la Nikon D3400 o la Canon Eos 1300d.

Certo l’obiettivo superzoom rispetto alle ottiche intercambiabili è una filosofia del tutto diversa del fare foto: meno “finezza” ma più praticità.

Per certi usi ci può stare, e nel complesso la B700 è davvero un’ottima macchina fotografica.

Nikon Coolpix “W” e “AW”

Si tratta di fotocamere che, nonostante le sigle diverse, sono così simili che preferisco trattarle insieme. La loro caratteristica principale è la resistenza all’acqua, e sono quindi subacquee. (W in effetti sta per Waterproof)

Presentano inoltre, in gradi diversi, anche alta resistenza meccanica ad urti e intemperie, e sono quindi vere e proprie macchinette fotografiche “da battaglia”.

Nikon CoolPix W100 W300 AW130
Sensore CMOS da 13 MegaPixel CMOS da 16 MegaPixel CMOS da 16 MegaPixel
Zoom Da 30 a 90 mm Da 24 a 120 mm Da 24 a 120 mm
Iso Da 125 a 1600 Da 125 a 6400 Da 125 a 6400
Mirino/schermo No Mirino. Schermo LCD No Mirino. Schermo LCD No Mirino. Schermo LCD
Batteria 220 scatti 280 scatti 370 scatti
Scatto Continuo Una raffica da 7 fps Una raffica da 7 fps
Video Full HD 1080p 4K Full HD 1080p
Flash Si, fino a 3 metri Si, fino a 5 metri Si, fino a 4.5 metri
Connettività Wi-Fi e Bluetooth Wi-Fi e Bluetooth Wi-Fi e Bluetooth
Peso 177 grammi 231 grammi 221 grammi
Subaquea fino a 10 metri 30 metri 30 metri
Scene ed effetti speciali Si Si Si
Prezzo Verifica Prezzo Verifica Prezzo Verifica Prezzo
Media recensioni Amazon N/A

Si tratta di fotocamere da comprare solo ed esclusivamente se ne farai l’utilizzo per cui sono state concepite: cioè, se fai foto in acqua. (Vai all’articolo “quale fotocamera subacquea scegliere” se ti interessa questo tipo di fotografia e vuoi alternative a Nikon).

Ora, mentre però la W100 è poco più di un giocattolo che va sott’acqua, la W300 e la AW130 hanno diverse caratteristiche interessanti in più.

Non solo dal punto di vista “fotografico”, ma anche della resistenza e dell’ utilizzo: sono infatti dei veri e propri piccoli “carri armati”, e montano GPS, altimetro, profondimetro, bussola, barometro, torcia led (quest’ultima solo sulla W300).

La W300 però, appena uscita a maggio, ha il problema di essere in questo momento pressocchè introvabile per esaurimento scorte. (Vai a recensione completa della W300).

Nikon Coolpix P900

Ed eccoci all’ultima recensione Nikon Coolpix di questo articolo, che chiudiamo in bellezza.

La P900 infatti è una macchina fotografica con caratteristiche tecniche molto simili alla serie “B” per quanto riguarda sensore, ISO, flash, etc.

Ma con un importante, macroscopico benefit : monta un superzoom che arriva a 2000 mm di focale equivalente!

Si tratta insomma di un vero e proprio cannone, in grado di tirare con grande potenza anche ai soggetti più lontani, come fosse un telescopio portatile (molti infatti la usano per fotografare stelle e luna). E ovviamente il peso è proporzionale: la Nikon Coolpix P900 supera infatti gli 850 grammi!

Certo la qualità delle immagini che scatta a 2000 mm non è superlativa, ed ovviamente peggiora moltissimo appena diminuisce la luce.

Ma:

  • Dipende dalle foto a cui sei abituato! Se vieni da una reflex full frame o da una Coolpix A100, la tua percezione e le tue esigenze saranno completamente diverse
  • E’ comunque strabiliante se consideri la dimensione del sensore e la focale a cui stai fotografando

Con queste premesse dunque, il suo costo di circa 600 euro non è affatto esagerato, e può davvero valere la pena farci un pensiero.

Personalmente, fra le fotocamere compatte/bridge, la P900 è la mia preferita, ed è per questo che l’ho scelta per chiudere la mia recensione della serie Nikon Coolpix. Un saluto!

Last update was on: 20 febbraio 2018 16:02
8.5 Total Score

User Rating: Be the first one!