Portfolio Studenti Corso Bianco e Nero

CONTROLUCE – CONTROMARE – Roberta Rizzardi

Introduzione

Il mare diventa, nel racconto di Roberta, una sorta di lavagna luminosa su cui annotare i propri pensieri, le proprie emozioni, le proprie speranze. Le persone che popolano la spiaggia diventano così dei graffiti, o delle note musicali, e si muovono in questa striscia sospesa tra terra e cielo in cui ogni cosa appare dipinta di nero e contrapposta al bianco accecante del riflesso del sole, quasi fosse un teatro di ombre cinesi. L’atmosfera sospesa e astratta aiuta a far immergere lo spettatore in un’avventura che inizia con uno sguardo lontano e termina sulla linea dell’orizzonte dove una nave da crociera appare immobile, ma pronta a partire di nuovo.

Artist Statement

Questo progetto nasce per caso, trovandomi – io di Milano – a lavorare in Liguria per alcune settimane. Ho passato le pause pranzo e i pomeriggi invernali in spiaggia, passeggiando e fermandomi ad osservare cosa passava tra la spiaggia e la luce riflessa dal mare, quali sagome si disegnavano e cosa potevano raccontare. Ho trovato navi da crociera, famiglie, bambini che saltano o corrono, cani, pescatori, anziani, isole, scogli e un’atmosfera in parte rilassata, per lo più giocosa, in parte fatta da un desiderio di normalità , equilibrata però dalla sensazione che questi luoghi spesso regalano, quella di sentirsi sull’orlo di un viaggio tra terra, mare e cielo.

Commento

Roberta realizza una serie asciutta e senza sbavature, in un bianco e nero assoluto o quasi, che ricorda certi dipinti giapponesi. La tecnica è utilizzata sapientemente per sfruttare le particolari condizioni di illuminazione che spesso spaventano i fotografi meno esperti, ma che invece forniscono alla nostra autrice lo strumento giusto per creare un portfolio efficace, pieno di rimandi e armonioso nel suo svolgimento

Reflex-Mania
Logo